Tu sei qui
Home > COPERTINA

Quando una foto finanzia un libro per educare alla civiltà

AUGUSTA - La potenza emotiva di una foto e la forza ragionata di un libro per insegnare il valore della civiltà, di quanto sia costata raggiungerla e di quanto si debba lottare per difenderla. C'è tutto questo nell'iniziativa del 27 marzo, organizzata dal Collettivo Antigone a palazzo San Biagio di

Dal recupero all’accoglienza: la nuova vita per il Faro di Capo d’Orso

Recupero, valorizzazione, tutela. E anche ricettività. Il Faro di Capo d’Orso nel comune di Maiori, Costiera amalfitana, vivrà una seconda vita dopo che il WWF Oasi si è aggiudicata la gara dell’Agenzia del Demanio, nell’ambito di “Valore Paese – Fari”. La struttura per i prossimi 25 anni sarà quindi nelle

Un “Errore 404” per la Libertà di stampa 2.0

EDITORIALE - Errore 404 è un codice internet per indicare che una pagina è stata creata, ma non esiste più. Cancellata, da un programma o da un programmatore. Nell'era della comunicazione che passa dal web, dietro questa moderna mascherina del browser talvolta si nasconde l'antica maschera della Censura. Error404.online perciò è

Invasione bus turistici in Costiera Amalfitana, Cisl pronta a scioperare: condividiamo la petizione

Scende in campo il sindacato a sostegno della petizione per lo stop all'invasione di pullman Gran Turismo in Costiera Amalfitana. La Cisl Trasporti ha aderito all'iniziativa di 8 associazioni ambientaliste e culturali, per istituire il numero chiuso ai mega-bus durante la stagione estiva. L'organizzazione dei lavoratori ha inoltre annunciato una

Lampedusa, l’isola dell’accoglienza

Lampedusa è stata nell'antichità una “zona franca” anche per gli schiavi. Un posto dove riprendere fiato anche per pochi giorni. Ed è incredibile come tutto ciò si ripeta ancora oggi... Lampedusa è un approdo che accoglie viaggiatori e disperati. C'è chi cerca bellezza e chi speranza. Chi svago e chi accoglienza.

Il Tar contro i limiti ai bus in Costiera Amalfitana? No, la sentenza dice l’opposto

Chi vuole il caos di pullman Gran turismo sulla Statale 163? E perché? Sono le domande che si pongono le 8 associazioni culturali e ambientaliste della Costiera Amalfitana - e non solo loro - dopo il comunicato-choc arrivato dal presidente della Commissione trasporti alla Regione Campania, Luca Cascone. Che il

Cascone stronca l’interrogazione per il no ai mega-bus in Costiera amalfitana

La Regione Campania sbatte la porta in faccia alle Associazioni ambientaliste e culturali della Costiera amalfitana? E agli oltre 5 mila cittadini che in pochi giorni hanno sottoscritto la petizione "Stop all'invasione dei pullman granturismo lungo la Statale 163"? Perché è un "no" sostanziale quello arrivato attraverso un comunicato diffuso

Stop ai bus granturismo sull’Amalfitana, Casciello porta la petizione in Parlamento

Intervenga il governo per fermare i pullman granturismo in Costiera Amalfitana, veri ecomostri a 4 ruote che deturpano "l'amenità dei bucolici e caratteristici paesini"e intasano la Statale 163 bloccando le vie di fuga. A chiederlo è Gigi Casciello, deputato di Forza Italia, in una interrogazione a risposta scritta inoltrata il 12

Statale amalfitana, parte la petizione per la mobilitazione internazionale

La petizione è anche in inglese e si rivolge a tutti: cittadini ed estimatori della Costiera amalfitana. Sulla piattaforma change.org è da oggi possibile firmare per dire “Stop all’invasione dei pullman Gran Turismo lungo la Statale 163 Amalfitana”. Promossa dal Coordinamento associazioni della Costiera amalfitana è indirizzata al Prefetto, all'Anas,

Top