Tu sei qui
Home > CIBO (Page 2)

Tramonti fa rete intorno al Re Fiascone: si avvia la terza produzione

Contadini custodi e aspiranti tali, amministratori comunali, ristoratori ed esperti agronomi: ecco che la “Manifestazione d'interesse” intorno al pomodoro ritrovato della Costiera amalfitana prende forma. Nell'aula consiliare del comune di Tramonti, terra dove il pomodoro Re Umberto ha radici centenarie, anche se molti neanche lo sapevano ed immaginavano, conosciuto più

Slow Food Campania sfida la crisi facendo “incontrare” il cibo di qualità

In un castello confiscato alla camorra, un incontro che promuove le piccole realtà legate al cibo. La “trasformazione” dei luoghi si vede anche da questi gesti simbolici. Slow Food Campania nella sede dell'Ente Nazionale del Vesuvio presso il Castello Mediceo di Ottaviano, ha aperto le porte alle piccole realtà che

QR-Code Campania per più trasparenza e salubrità dei prodotti

Trasparenza e salubrità. Ecco gli obiettivi del progetto QR-Code Campania per aiutare il consumatore ad avere la certezza di quel che mangia. E allo stesso tempo, ai produttori, di dimostrare che il loro terreno, il loro prodotto, è sano e controllato. La Regione Campania – il progetto è iniziato con la

Gusto senza tempo: la colatura di alici di Cetara

Il tempo non è solo galantuomo ma anche “ambasciatore” di profumi e sapori che nonostante gli anni mantengono inalterato il loro fascino e bontà. Fragranze che galleggiano aggraziate nell’aria, e oltre a rammentarci il piatto in sé ci fanno sentire “vivi” e parte inoppugnabile del territorio… Dove sta scritto che le

Storie di cibo e di ricordi

Nulla come il cibo aiuta a far riaffiorare episodi di vita oramai “archiviati”. Un balzo all’indietro di parecchi anni, che avviene grazie al contatto con sapori, ingredienti e piatti – fortunatamente ancora presenti nella vita dell’uomo… Taluni affermano che il trascorso, il passato – tanto per intenderci, è destinato a non

Le minestre “scalda cuore”: la stagione in corso dona tanti ingredienti

Giunge finalmente l’ora di zuppe, minestre e minestrine! Il motivo? Colpa del clima inclemente – perché, quando le stradine dei nostri borghi iniziano a essere “schiaffeggiate” dalla Tramontana, in ognuno di noi scatta la voglia incontrollabile di una vivanda saporita e “bollente”. Diventano perciò utili le celeberrime zuppe e vivande

Mangiare bene e sano con i consigli di Ciro Salatiello

“Un altro libro di cucina” – dirà qualcuno – ma non è così! Il volume “In cucina con Ciro Salatiello - dalla prima colazione al dessert” è un imperdibile itinerario nelle golose sinuosità dell’art culinaire. Un tomo da scoprire e poi sperimentare in ogni sua peculiare caratteristica, aprendo così le

La Costiera amalfitana ritrova il suo pomodoro: ecco il Re Umberto

Sarà battezzato con l'etichetta “Re Fiascone”, il ritrovato pomodoro Re Umberto, coniugando il Re (fu denominato così in omaggio al Re d'Italia in visita a Napoli nel 1878) a “Fiascone” così come viene riconosciuto sul territorio. E così la Costiera amalfitana dopo più di cento anni ritrova il “suo” pomodoro,

Il vino più di ogni altra realtà è la storia

Per gli antichi romani il vino aveva raggiunto un’importanza notevole, al tal punto che celebravano assiduamente e in più occasioni una divinità dedicata (Bacco). Altro aspetto comprovato fu la diffusione massiva del vino in tutte le province dell’Impero, anche in quelle più lontane e sconosciute.  Fu, senza dubbio, una sorta

Ezio Falcone e l’ultimo suo omaggio alla Costiera amalfitana: un libro sulla storia del limone

Ezio Falcone, storico enogastronomico della Costiera amalfitana, prima di andare via da questa vita – il suo cuore ha cessato improvvisamente di battere nel pomeriggio di mercoledì 2 marzo 2011– ha lasciato il suo ultimo omaggio alla sua terra: un libro sulla storia dello sfusato amalfitano: “Il limone della Costa

Top