Tu sei qui
Home > Posts tagged "Siracusa"

Brogli a Siracusa, Art1: centrosinistra d’Italia è politicamente delegittimato

SIRACUSA - Eppure c'è una Sinistra "autolesionista", che per difendere un suo valore tradizionale non esita a silurare un assetto di potere politicamente amico. Si trova a Siracusa, cuore storico del Movimento operaio fin dagli anni Sessanta. Prende il nome in prestito dal principio cardine della Costituzione, Articolouno. E la

Salvini a Siracusa, il bagno di folla diventa un gavettone ai disoccupati

SIRACUSA - Parla della lontana Bibbiano, dove c'è l'inchiesta sui presunti affidi irregolari di minori. Battibecca coi contestatori assiepati davanti il tempio di Apollo, chiamandoli "figli di papà" anche se una griffe non gli si vede addosso neanche col binocolo. Ma della questione occupazionale nella zona industriale, Matteo Salvini a

Catacombe di Siracusa, uno Strepitus silentii contro l’odierna cacofonia

SIRACUSA - Nel "fragore del silenzio", l'arcaica melodia del friscaletto avvolge le volte millenarie rischiarate dalle lucerne tremolanti. E quelle gallerie scavate da una Fede ancora incorrotta dalla mondanità, diventano Ponte. Forse con l'Oltremondo, col Tempo addirittura. Sicuramente con un Mondo "diverso". E' la magia di Strepitus silentii, arrivata al quindicesimo

“Grazie di cuore”, il corale saluto ai giornalisti del GdS che chiude domani

SIRACUSA - Il 5 agosto, sotto la redazione provinciale del Giornale di Sicilia c’erano due parlamentari 5 Stelle, il deputato regionale Stefano Zito e l’onorevole Paolo Ficara. C’era il rappresentante del Pd siracusano all’Assemblea siciliana, Giovanni Cafeo. Non c’era, ma si è fatta sentire con un messaggio l’ex ministra forzista

La procuratore Gambino: stampa cambia società più delle sentenze

ROSOLINI - Bacchetta la stampa per la copertura "parziale" sul processo della trattativa Stato-mafia, ma riconosce il "merito" di Marco Travaglio con gli articoli sul tema. Apprezza il lavoro dei pm come Nino Di Matteo, ma ammette che dopo il Sistema Siracusa "nessuno può essere esonerato dal fare autocritica". E riconosce che "la realtà

Top