Tu sei qui
Home > CULTURA > La Reggia borbonica di Carditello rinasce con musica e teatro

La Reggia borbonica di Carditello rinasce con musica e teatro

Ultimo aggiornamento Friday, 18 September, 2020   09:06

L’”angelo custode” che per anni, volontariamente, ha custodito la Reggia di Carditello a San Tammaro, in provincia di Caserta, lottando contro l’abbandono e la camorra, sarebbe stato fiero nel “rivedere” rinascere questo monumento, l’antica Reggia dei Borbone, costruita per volere di Ferdinando IV di Borbone nel 1787, con un Festival di musica. Tommaso Castrone, morto per un infarto a 48 anni nel 2013, proprio all’interno del suo “luogo del cuore”, è stato per anni il suo unico indomabile guardiano, subendo anche intimidazioni.

Ora la musica risuonerà nel suggestivo ippodromo (dal18 luglio al 26 settembre) grazie anche al recupero fatto dalla Fondazione Real Sito di Carditello guidata dal 2016 dal presidente Luigi Nicolais che l’ha strappata da quell’abbandono diventato un simbolo negativo legato alla “Terra dei Fuochi”.  La Reggia che ha un ampio “galoppatoio ellittico” delimitato da due fontane con obelischi e con un tempietto circolare, riprenderà così a vivere con visite guidate nelle sale reali a cura dell’Associazione culturale NarteA, con la possibilità di fermarsi prima dello spettacolo nell’ area pic-nic che si trova nel bosco di cerri del Real Sito.

L’intero complesso è interessato da attività di restauro e rifunzionalizzazione, con investimenti previsti per circa 17 milioni di euro nei prossimi tre anni, a valere su fondi nazionali ed europei. Un altro bel “motivo” per essere ottimisti circa il futuro di questo luogo che meritava da tempo di essere valorizzato come merita. 

“L’obiettivo del Festival di Carditello – ha spiegato Roberto Formato, direttore della Fondazione – è diventare un appuntamento annuale nel panorama musicale e culturale italiano. Stiamo lavorando per valorizzare il territorio, dando spazio alle espressioni artistiche più rappresentative della Campania ed integrando la produzione culturale con i servizi dedicati ai visitatori, come le degustazioni di prodotti tipici ed i pacchetti personalizzati per entrare nel circuito dei grandi tour operator. La sfida ambiziosa è realizzare un vero e proprio festival sostenibile“.

Rivive la Reggia di Carditello a San Tammaro, provincia di Caserta

Il Carditello Festival 

Ad aprire il programma, sabato 18 luglio, la prima tappa di “Rosso Vanvitelliano“, l’iniziativa dedicata alla rievocazione e alla valorizzazione dei siti storici della Campania, legati all’impronta di ingegno dell’architetto Luigi Vanvitelli

Secondo appuntamento con l’Orchestra del Teatro San Carlo che, mercoledì 29 luglio, si esibirà nel galoppatoio realizzato da Ferdinando IV di Borbone per addestrare i cavalli di razza Persano, all’ombra del Tempietto dove il re celebrava il miracolo delle stagioni. L’evento rientra nel progetto “Regione Lirica”, il percorso musicale legato alla storia, alla cultura e alla fisionomia socio-politica del territorio che include una serie di appuntamenti di rilievo nei luoghi di interesse storico artistico della Campania.

In scena a Carditello, la Sinfonia n.9 di Ludwig van Beethoven con il soprano Maria Agresta, il mezzosoprano Daniela Barcellona, il tenore Antonio Poli e il basso Roberto Tagliavini. A dirigere l’Orchestra ed il Coro del Teatro San Carlo, il maestro Juraj Val?uha.

Venerdì 31 luglio, spazio all’Orchestra sinfonica dei Quartieri Spagnoli di Napoli, il progetto artistico e culturale ispirato dal sistema pedagogico-musicale creato in Venezuela dal musicista José Antonio Abreu.

Il programma del Carditello Festival spazia dalla sinfonica allo swing, dall’operetta all’hip hop, dal folk al jazz, dallo storytelling dei Beatles a Battisti – ed è impreziosito dal teatro dei burattini di Giò Ferraiolo con il laboratorio riservato ai bambini (8 agosto), dal concerto di Enzo Avitabile con la partecipazione straordinaria di Tony Esposito (10 agosto), dall’attività sociale e musicale con il contest Hip Hop Jam Party e gli artisti del Parco Verde di Caivano impegnati nella lotta alla criminalità (26 settembre), e dalle degustazioni di vino a cura della Federazione italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori, di birra artigianale e prodotti tipici selezionati da Coldiretti.

IL PROGRAMMA 

in collaborazione con Scabec

18 luglio – 26 settembre

ROSSO VANVITELLIANO

Sabato 18 luglio, ore 21

Realizzato da Ali della Mente. Spettacolo teatrale e musicale. Visite guidate dalle ore 18 alle 19.30 *A cura dell’Associazione culturale NarteA

Area pic-nic aperta dalle 19.30 alle 21

ORCHESTRA TEATRO SAN CARLO

Mercoledì 29 luglio, ore 21.30

Realizzato dal Teatro San Carlo. Orchestra del Teatro San Carlo

Sinfonia n.9 di Ludwig van Beethoven. Dirige il maestro Juraj Val?uha

Soprano Maria Agresta. Mezzosoprano Daniela Barcellona. Tenore Antonio Poli. Basso Roberto Tagliavini. Spettacolo musicale sinfonico

ORCHESTRA SINFONICA DEI QUARTIERI SPAGNOLI

L’Orchestra Sinfonica dei Quartieri Spagnoli

Venerdì 31 luglio

Realizzato dall’Orchestra sinfonica dei Quartieri Spagnoli. Spettacolo musicale – sinfonico

STORYTELLING MUSICALE

Sabato 1 agosto e domenica 2 agosto, ore 20.30

Donato Zoppo e Gli uomini celesti – Battisti (1 agosto)

Donato Zoppo e Gli uomini celesti – Beatles (2 agosto)

Degustazione birre artigianali

*A cura di Coldiretti Caserta

NEAPOLITAN SWING

Venerdì 7 agosto, ore 20.30

Realizzato da Roberta Adelini e Lino Cappabianca. Spettacolo musicale

TEATRO DEI BURATTINI

Sabato 8 agosto, ore 17

Spettacolo per bambini

*A cura di Giò Ferraiolo. Laboratorio teatrale per bambini

**Realizzato da Associazione culturale Nartea

CONCERTO ENZO AVITABILE

Lunedì 10 agosto, ore 20.30

Realizzato da Enzo Avitabile. *Con la partecipazione di Tony Esposito

Spettacolo musicale

MILLE VOLTE MEGLIO BRIGANTI

Mercoledì 12 agosto, ore 20.30

Realizzato da Mimmo Maglionico e i Pietrarsa. Spettacolo musicale (musica napoletana)

NEAPOLITAN FOLK

Venerdì 14 agosto e domenica 16 agosto

14 agosto – Popolo Vascio. 16 agosto – Terrasonora

TOTO’ & FRIENDS

Mercoledì 19 agosto, ore 20.30. Realizzato dai Virtuosi di San Martino

Spettacolo musicale (musica napoletana)

SWING & SODA

Sabato 22 agosto, ore 20.30

Realizzato da Caponi Brothers. Spettacolo musicale

JAZZ & WINE

Da giovedì 27 agosto a domenica 30 agosto, ore 20.30

27 agosto – Head Project trio

28 agosto – Lello Petrarca

29 agosto – Onda Nueve string quartet

30 agosto – Leo Quartieri quintetto

Degustazioni di vino

*A cura della Federazione italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori

CARDITELLO LYRICS

Sabato 5 settembre, ore 20.30

Realizzato dal Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento

LA FURBA E LO SCIOCCO

Domenica 13 settembre, ore 20.30

Realizzato da Terra Felix

Operina

HIP HOP JAM PARTY

26 settembre – Free style/ Hip hop (contest e gara)

*Con la partecipazione degli artisti del Parco Verde di Caivano. Spettacolo di burattini. *A cura di Giò Ferraiolo

Viaggio nella bellezza. Carditello passato, presente e futuro 18.09.2017 | Rai Storia
Redazione
Articoli redatti dalla redazione di e'Costiera
http://www.ecostiera.it

Lascia un commento:

Top