Tu sei qui
Home > COPERTINA > Costiera amalfitana, trentasei giovani Erasmus nel verde di Tramonti per promuovere attività all’aperto

Costiera amalfitana, trentasei giovani Erasmus nel verde di Tramonti per promuovere attività all’aperto

La frase principe di “Wild Style – Live Outdoors, love outdoors” del progetto Erasmus che si sta svolgendo tra il verde della Costiera amalfitana è: “At the end of the day, your feet should be dirty, your hair messy, and your eyes sparkling (Shanti)”.

E’ questa filosofia di immergersi totalmente nella natura e sentirsi a fine giornata con i “piedi, capelli sporchi e con gli occhi scintillanti” ad aver fatto arrivare trentasei ragazzi, che hanno un’età che va dai 18 ai 25 anni, nel cuore di Tramonti, dall’Armenia, Bielorussia, Bulgaria, Romania e Ucraina. Organizzato dall’associazione Acarbio, in collaborazione con il Comune di Tramonti e il Club per l’Unesco di Amalfi, si svolgerà fino al 20 settembre. Riconnettere i giovani con la natura, e soprattutto per chi abita in una metropoli, è un compito impegnativo. Allora bisogna partire dal vivere quotidianamente nel verde: e così dormire anche in tende (presso la sede di Acarbio). Svegliarsi con le prime luci dell’alba, e addormentarsi con le stelle che brillano sopra la tua testa. 

Il gruppo dei partecipanti a “Wild Style – Live Outdoors, love outdoors”

I giovani partecipanti fanno parte di diverse organizzazioni internazionali (YIC Gyumri Ngo; Belarusian Youth Public Union “New Faces”; National Youth Card Association; Youth Association from Transylvania; NGO “Go on”; Acarbio). Tre i ragazzi che arrivano da Praiano, affascinati anche loro da poter confrontarsi sul tema con loro coetanei che arrivano da realtà diverse. 

E così, sempre all’aperto, si sono creati gli “stand del mercato delle idee”, con volantini, immagini, poster, che danno modo di far conoscere la realtà delle singole aree, di apprendere buone pratiche da diffondere, progetti da sviluppare una volta ritornati a casa. 

Tanti gli argomenti che i partecipanti affrontano durante la giornata, come: “Diventiamo attivi! Salute e ambiente, outdoor e sostenibilità”; Riconnettersi con la natura; “Eco hike”. 

Non mancano anche le attività di volontariato per il territorio. Una mattinata (mercoledì 18)  sarà dedicata ai ragazzi della scuola di Tramonti: insieme, e simbolicamente, si farà un’attività di pulizia legata al concetto di diffusione di buone pratiche legate all’ambiente. Oltre a trascorrere un’intera giornata in montagna lungo le pendici del Valico di Chiunzi (muniti di tende e di tutto l’occorrente), i trentasei ragazzi, ogni sera, presentano con vestiti tipici, la loro cultura e le loro tradizioni. Uno scambio giovanile che fa arricchire il proprio bagaglio personale (non solo con l’ottenimento dello Youth pass) e dove la natura, il “wild style”, sarà visto con occhi diversi. 

Articoli che potrebbero interessarti

E'costiera
La <strong>redazione di eCostiera</strong> si compone di un team di giornalisti professionisti che si occupano di diffondere notizie e approfondimenti legati al territorio ma non solo.
http://www.ecostiera.it

Lascia un commento:

Top