Tu sei qui
Home > COPERTINA > San Gregorio Armeno batte i mercatini dell’Alto Adige

San Gregorio Armeno batte i mercatini dell’Alto Adige

Quale destinazione gli italiani sceglieranno per questo natale 2019?  Sembra che molti hanno già le idee chiare e che abbiano già deciso. I mercatini di Natale di Bolzano vengono battuti da San Gregorio Armeno, la via dei presepi di Napoli. Così è secondo il sito momondo.it, il portale dove si possono trovare e confrontare i voli più economici.

Al classico e perfetto “mercatino di Natale” dell’Alto Adige (Bolzano, Merano, Bressanone, Vipiteno, ecc.) sembra che si preferisca la vivacità napoletana con la via dei presepi, cuore storico di Napoli, dove si possono trovare le più antiche botteghe d’arte del presepe. A Napoli si spende meno per alloggiare, sarà questo il vero motivo di questa “preferenza”?

I mercatini di Natale a Vipiteno

Analizzando i dati, sempre secondo momondo.it sono emerse le cinque top destinazioni preferite dagli italiani per il Natale 2019. 

“Celebrazioni e ricorrenze sono momenti molto attesi dagli italiani e Natale non fa eccezione, anzi, è quello considerato più speciale da grandi e piccini” ha commentato Cristina Oliosi, spokesperson per momondo.it. “Per questo, momondo ha individuato i luoghi made in Italy che più di tutti sprizzano aria di festa e i preferiti dagli abitanti dello Stivale in base alle ricerche hotel, svelando dove si riuscirà a risparmiare di più rispetto al 2018. Grazie a semplici e intuitivi passaggi, la piattaforma online e la app di momondo permettono ai viaggiatori di scegliere le mete più in linea con i budget e i desideri di ciascuno, in qualsiasi momento.”

Napoli: la capitale italiana dei presepi è ancora in testa 

Le 5 destinazioni preferite dagli italiani per il Natale 2019 secondo Momondo.it

Anche questo Natale, il capoluogo campano conquista il cuore degli italiani, Napoli, capolista dello speciale ranking momondo, è la città per eccellenza quando si parla di creatività natalizia. Passeggiare per via San Gregorio, la “via dei presepi”, è un must, con mostre permanenti e botteghe di artigiani. Vale la pena fermarsi e osservare di persona quali nuove miniature di VIP, politici e calciatori popoleranno il presepe partenopeo del 2019: si spendono circa 82 € a notte, ben il 15% in meno rispetto al 2018.

La regione prediletta dagli italiani è il Trentino, ma qui si spende di più

I viaggiatori dello Stivale non hanno dubbi: quando si parla di mercatini è d’obbligo spingersi in Trentino, dove l’immagine è: bancarelle e profumo di vin brulé e dolci, con il sottofondo di musiche a tema.

Nella top 5 di momondo compaiono tre località della regione: Bolzano (2°) e Merano (3°) – che guadagnano entrambe una posizione in classifica rispetto al 2018 – e Trento, che si conferma al quinto posto. Tutte e tre risultano però le più costose, con prezzi medi a notte tra i 107 € e 154 €, in hotel a 3 e 4 stelle.

I caratteristici mercatini di Natale di Bressanone

Il mercatino di Bolzano è il più grande e famoso d’Italia e dà appuntamento a viaggiatori provenienti da tutto il mondo in piazza Walther (dal 28 novembre al 6 gennaio). Spostandosi di soli 30 km, si arriva a Merano nel cui centro storico (negli stessi giorni) si è avvolti da sentori di cannella e delizie regionali e dove i più piccoli possono giocare nella casetta di Goldy, la mascotte del mercatino. Al mercatino di Natale di Trento (dal 23 novembre al 6 gennaio), invece, si possono gustare salumi, formaggi e vini locali e dedicarsi allo shopping gastronomico in vista del cenone.

Nonostante sia passata dal 2° al 4° posto rispetto allo scorso anno, Verona rimane nei pensieri dei viaggiatori durante il periodo natalizio ed è la più economica in classifica, con un prezzo medio di 70 € per una notte. Luci e colori della città Patrimonio Unesco scaldano il cuore già dalla seconda metà di novembre, quando vengono inaugurati i mercatini di piazza dei Signori, aperti fino al 26 dicembre, con le caratteristiche casette in legno, create in collaborazione con il Christkindlmarkt di Norimberga, gli addobbi in vetro, i prodotti artigianali e le golosità. Insomma, c’è da scegliere tra tante mete tutte italiane.

Lascia un commento:

Top