You are here
Home > Posts tagged "Costiera amalfitana"

Costiera amalfitana, a Tramonti la scuola mette insieme enti locali e associazioni

L’Istituto Comprensivo Giovanni Pascoli di Tramonti chiama a raccolta le associazioni della Costiera amalfitana, consolida le attività dell’anno scolastico e la collaborazione tra mondo della scuola e volontariato. Perché senza legami tra società civile e mondo scolastico, la stessa Offerta formativa non risulterebbe ricca e varia di contenuti. Non stimolerebbe

Costiera amalfitana, appuntamento a Scala con i nuovi “contadini custodi” del pomodoro antico Re Fiascone

Quanti terrazzamenti della Costiera amalfitana torneranno a vivere grazie all'antico pomodoro Re Fiascone? Da tre anni già una decina di ettari sono stati recuperati a Tramonti, progetto dov'è nato grazie all'associazione Acarbio che da anni sta lavorando intorno al suo recupero, valorizzazione e alla fine commercializzazione con la creazione di

La ceramica nella storia di Amalfi. Quando con la creta di Tramonti si facevano piatti “più belli di Faenza”

Numerose sono le attestazioni storiografe soprattutto di Matteo Camera insieme ai ritrovamenti di vasellame, piatti realizzati ad Agerola, Tramonti, Minori, in particolare nell'ambito o nei pressi di ville rustiche o marittime della Costiera amalfitana La più antica attestazione di produzione ceramica in Costa d'Amalfi risale al Neolitico, quando, circa 8000 anni

Costiera amalfitana, le antiche cisterne nella Settimana Unesco Educazione alla Sostenibilità

I Cambiamenti climatici e rifugiati ambientali è il tema di quest'anno della “Settimana Unesco Educazione alla Sostenibilità”. In Costiera amalfitana grazie al Club per l'Unesco di Amalfi e l'associazione Acarbio sarà focalizzato all'interno della scuola, con gli alunni dell'Istituto Comprensivo Giovanni Pascoli di Tramonti, partendo dal ruolo che le “antiche

Tramonti, da polmone verde a ciminiera della Costiera amalfitana

Dopo gli incendi estivi, ecco gli incendi dei rifiuti vegetali. Risultato: aria irrespirabile e problemi alla salute. L’esperienza e le riflessioni di una studentessa straniera. Tanti i cittadini esasperati. Tania Rempatsiou è una studentessa universitaria greca che studia “Education for Sustainable Development” a Stoccolma. Da tre mesi sta svolgendo presso l'associazione Acarbio, l’Erasmus

Top