You are here
Home > CULTURA > La Divina, in un volume prestigioso le cartoline della Costiera amalfitana

La Divina, in un volume prestigioso le cartoline della Costiera amalfitana

Lungo un secolo di immagini, un percorso di un territorio dichiarato Patrimonio dell’Umanità: “La Divina, Cartoline della Costiera Amalfitana” edito da Areablu edizioni. Più di 500 introvabili cartoline arricchiscono le 272 pagine stampate su carta patinata e in una confezione di pregio color verde smeraldo.

La casa editrice Areablu ha già pubblicato nella collana “Luoghi”, volumi come Lady Cava e Le Strade di Cava de’ Tirreni: una scelta editoriale attenta al territorio e alla sua storia, grazie anche soprattutto al progetto editoriale realizzato dal grafico Ernesto Manzolillo in collaborazione con il collezionista Alfonso Prisco.

In questo volume – che ha già riscosso successo in prevendita – si traccia un viaggio temporale che parte da Vietri sul Mare e arriva a Positano, lungo i tredici comuni della Costa d’Amalfi e si ripercorre la storia e l’evoluzione del paesaggio partendo dal Grand Tour fino ad arrivare ai primi anni ’70.

La prefazione, a firma del maestro Mario Carotenuto, racconta di una Costiera vista prima con gli occhi da bambino, poi da adulto come affermato artista che ha più volte tratto ispirazione da questi paesaggi. Il racconto che accompagna le cartoline postali, scritto dalla giornalista Maria Rosaria Sannino, si snoda poi lungo un affascinante “viaggio” che parte dal 1890 e si articola più come un romanzo che come un reportage storico a raccontare il paesaggio attraverso i “saluti” spediti da viaggiatori che condividevano la “Divina” con i cari lontani. E basta soffermarsi su ogni singola immagine per leggere una storia di questa terra, fatta di mutamenti (fisici e culturali), di fragilità ma anche di grande e immutata bellezza, in grado di appassionare i viaggiatori di tutti i tempi.

La Conferenza stampa di presentazione de La Divina

Tanti sono stati i collezionisti appassionati che hanno donato cartoline ormai scomparse dal mercato, e che per questo rischiavano di essere dimenticate e perse per sempre.  Un libro tutto da custodire perché avrà nel tempo un grande e inestimabile valore storico.

Il volume, unico nel suo genere, sarà presentato giovedì 17 luglio 2014, ore 18,30 presso il Giardino Segreto del Marchese a Cava de’Tirreni. A moderare l’incontro ci sarà il giornalista Franco Bruno Vitolo, l’editore Gerardo Di Agostino, il maestro Mario Carotenuto, la giornalista Maria Rosaria Sannino che durante l’evento intervisterà l’artista, e il collezionista Alfonso Prisco, che insieme al grafico Ernesto Manzolillo ne ha curato l’intero progetto editoriale.

Il 22 luglio, altra presentazione ad Amalfi, presso il Centro di Cultura e Storia amalfitana, con un ricordo particolare di Nicola Gambardella, fotografo e collezionista di cartoline, recentemente scomparso. Il libro è in vendita in tutte le edicole della Costiera amalfitana, in alcune librerie di Salerno come ad esempio La Feltrinelli.

 

Leave a Reply

Top