Torna alla homepage Torna alla homepage  
 
Torna alla homepage Mercoledi 01 Luglio 2015
 



 
Cerca articolo
Google
Area Riservata



Informazione Turistica
Lettere al direttore
Scrivete a
Maria Rosaria Sannino
Clicca qui

Informazioni

Turismo, sondaggio IPR: nel salernitano Amalfi la più conosciuta, molto meno Ravello PDF Stampa Email
Scritto da Carla Bentivoglio   
Sabato 17 Dicembre 2011 15:53
Amalfi, il Duomo

Un sondaggio IPR Marketing sulla vocazione turistica della Provincia di Salerno” commissionato dall'ente provinciale e presentato a Palazzo Sant'Agostino, ci dice come tra le principali località turistiche conosciute dagli intervistati c' è la Costiera amalfitana con Amalfi: il 39% di persone che la collocano correttamente nel territorio provinciale. Seguono: Positano con il 33% e Paestum con il 31%. Conosce effettivamente il Cilento il 28%, mentre Ravello risulta località meno nota con un 18% che sa che è in provincia di Salerno ed un 54% che dichiara di non averne mai sentito parlare, nonostante abbia un Festival come il Ravello Festival che fa anche pubblicità sulle tv nazionali.

La metodologia usata dall’istituto IPR Marketing è stata quella delle interviste, effettuate a luglio 2011, con la somministrazione di un questionario strutturato basato sulla popolazione italiana non residente in Campania. Il campione utilizzato è stato di 2.000 cittadini, disaggregati per sesso, età, area di residenza.

I dati che fotografano la percezione del territorio della provincia di Salerno evidenziano che: è riconosciuta nel 77% dei casi la vocazione turistica dell’area, ma è solo il 53% ad immaginare la provincia di Salerno come un luogo dove effettivamente ci si diverte. E’ un 38% ad immaginare in quest’area servizi turistici di buon livello, ma è un 24% che li considera, invece, di serie B. A percepire positivamente l’area sono coloro che hanno un titolo di studi superiore più che inferiore. Più adulti e anziani che giovani attribuiscono a questo territorio un’identità turistica e lo immaginano con un’offerta di servizi alta.

Tra le principali località turistiche è Amalfi quella che gli italiani conoscono meglio con il 39% di persone che la collocano correttamente nel territorio provinciale. Seguono: Positano con il 33% e Paestum con il 31%. Conosce effettivamente il Cilento il 28%, mentre Ravello risulta località meno nota con un 18% che sa che è in provincia di Salerno ed un 54% che dichiara di non averne mai sentito parlare. Per quanto riguarda i grandi eventi, la fa da padrone il Giffoni Film Festival con un 44% di conoscenza informata, rispetto al Festival di Ravello conosciuto da un 9%. Ravello Festival: meno conosciuto del Giffoni Film Festival

La percezione dell’area della provincia di Salerno è positiva per la qualità dell’ambiente, il livello di ospitalità alberghiera e l’organizzazione di eventi. E’ il livello dei prezzi il punto dolente con un 45% degli intervistati a dichiararlo. La conoscenza di Paestum raggiunge il 72%. Il Cilento è considerato meno attraente delle più accreditate località (Capri e Ischia, Costa Smeralda, Taormina, Riviera Ligure), ma rispetto alla Riviera Romagnola e alla Versilia recupera in attrattività. Il 29% sa che il Cilento è territorio italiano con il maggior numero di bandiere blu (28%). La Costiera Amalfitana perde il confronto solo con la Costa Smeralda. Rispetto alla Riviera Romagnola, il 53% la ritiene più attraente.

Tra le località turistiche italiane il posto idealmente assegnato alla provincia di Salerno è tra i primi per il 37% e di metà classifica per un 47%. Posizionerebbero ai primi posti questo territorio i residenti al sud(46%) gli adulti (42%) e coloro che hanno un titolo di studi superiore (46%). Negli ultimi tre anni un 12% degli intervistati ha visitato una località salernitana. Amalfi è la località più visitata, seguita da Positano e Paestum. Il target dei visitatori è composto soprattutto da residenti al sud. “Il meccanismo principale per la scelta della provincia salernitana- ha dichiarato Antonio Noto direttore IPR Marketing- oltre alla promozione è il passaparola”. “Con questo sondaggio abbiamo voluto fornire un servizio ed uno strumento utile sulla percezione degli italiani e dei tour operator del territorio della provincia di Salerno”, è stato il commento del presidente Edmondo Cirielli che ha sottolineato come la “Provincia ha puntato molto sulla sinergia istituzionale con la Camera di Commercio ed il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano per veicolare la grandezze della provincia salernitana in Italia e all'estero”.

Costiera amalfitana: da Ravello uno spot per salvare i limoni 

La Costiera amalfitana che frana. Iniziativa di SEL con Grazia Francescato 

 

 








Amalfi, il Duomo Ravello Festival: meno conosciuto del Giffoni Film Festival
 

Seguici anche su...
Ecostiera.it su Google+ Ecostiera.it su Facebook Ecostiera.it su Facebook
Ultime Notizie
Approfondimenti
Pubblicità
Lavoro Campania
 
 
 
 
© 1991 - 2007 Comunicazione e Territori scarl
- Costiera amalfitana (Sa)
ècostiera - Registrazione Tribunale di Salerno n° 793 del 27-02-1991
Impaginazione & grafica
Amore & Vasaturo Srl
Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando sul tasto "Agree" acconsenti all’uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information