You are here
Home > E'COSTIERA IERI > Il primo numero cartaceo di E’costiera: 1991, quando nasce il Web

Il primo numero cartaceo di E’costiera: 1991, quando nasce il Web

I primi sei anni in copertina

Era il 1991 (ben 26 anni fa) quando E’costiera, il giornale della Costiera amalfitana, ha visto per la prima volta la sua uscita pubblica in edicola e in abbonamento.

Il 1991 era anche l’anno in cui Tim Berners-Lee, il creatore del World Wide Web, mette on-line il primo sito web (6 agosto 1991). E chi l’avrebbe detto che proprio in questi anni, anche il giornalismo avrebbe iniziato a cambiare. In Costiera amalfitana era la prima volta che una vera e propria redazione prendesse corpo e vita (in Via Dietro la Chiesa, Minori). Con un direttore responsabile (il primo fu Grazia Francescato) e  giovani collaboratori. Alcuni di essi diventeranno in seguito giornalisti. C’era vitalità ed entusiasmo in quegli anni. E c’era anche una necessità di una visione “critica” del territorio. Per la Costa d’Amalfi ancora non era arrivato il riconoscimento Unesco (bisognerà attendere il 1997) e c’era un grande bisogno di approfondire argomenti, notizie, far conoscere storie e personaggi. Internet era ancora sconosciuto e nemmeno si sarebbe immaginato lo sviluppo che avrebbe poi avuto nell’ambito della comunicazione. La redazione, formata da tanti appassionati di giornalismo (studenti universitari, liberi professionisti, professori, ambientalisti, artisti) provenienti da tutti i comuni della Costiera, si riuniva periodicamente per decidere argomenti, taglio degli articoli, reportage da fare, interviste da realizzare, consigli comunali da seguire, il menabò del mese. E’ stata per anni una vera fucina culturale. Ora in questo spazio che abbiamo chiamato “E’costiera ieri”, tramite le stesse notizie apparse sul cartaceo (è andato in stampa mensilmente fino al 2003, per 13 edizioni) ripercorreremo contestualmente la vita di questa storica testata e di quella della Costiera amalfitana. Perché è bene ricordare. E ci renderemo conto come alcune notizie sembrano scritte oggi.

Leave a Reply

Top