You are here
Home > CULTURA > Costiera amalfitana, a Tramonti la scuola mette insieme enti locali e associazioni

Costiera amalfitana, a Tramonti la scuola mette insieme enti locali e associazioni

L’Istituto Comprensivo Giovanni Pascoli di Tramonti chiama a raccolta le associazioni della Costiera amalfitana, consolida le attività dell’anno scolastico e la collaborazione tra mondo della scuola e volontariato. Perché senza legami tra società civile e mondo scolastico, la stessa Offerta formativa non risulterebbe ricca e varia di contenuti. Non stimolerebbe quello spirito di appartenenza al territorio, quella “conoscenza” oltre i libri scolastici che ogni scuola dovrebbe avere tra i suoi obiettivi. Nell’aula consiliare del comune di Tramonti, giovedì 7 dicembre (ore 9,30) la preside Luisa Patrizia Milo ufficializzerà durante l’evento “inconTramICi” con la sottoscrizione dei Protocolli d’Intesa, le attività dell’anno 2017-2018 alla presenza del sindaco Antonio Giordano e di Prisco Apicella presidente del Consiglio d’Istituto.

Il protocollo d’intesa costituisce un proficuo strumento per formalizzare obiettivi, contenuti e modalità di collaborazione – si legge nell’invito rivolto alle associazioni che ne firmeranno il contenuto – pur nel rispetto degli specifici ambiti di competenza e autonomia. L’accordo tra Istituzione Scolastica, Enti e Associazioni Culturali consente di predisporre le condizioni più consone alla programmazione e alla realizzazione di un’offerta formativa integrata”.

Gioacchino Di Martino durante l’evento Leggere che passione 2017

La tavola rotonda vedrà la presenza dell’Arma dei Carabinieri di Tramonti, l’Ac Milan onlus, Anspi, Asd Intramontes, Asd Polisportiva Tramonti, Asl Salerno DS 60, Asl Salerno DS 63, Associazione Figlino Borgo da Favola, Club Unesco di Amalfi, Associazione Acarbio, Italia Nostra Salerno, Comando Tutela Forestale, Coni, Coop. Gea, Enpa Salerno, Piano di Zona S2, Progetto Promozione Lettura e Scrittura Creativa, Progetto “La bottega della favola”, Pro loco Tramonti, Relazioni Etniche, Tramonti Nuovi Orizzonti.
Gli obiettivi saranno quelli di avere, tutti insieme, un’attività di partecipazione della scuola e delle associazioni culturali su un progetto comune. Stimolare così anche gli stessi adulti sullo spirito civico e di allargare il più possibile i temi di interesse e di impegno dei ragazzi. La crescita anche culturale significa ampliare la mente e le azioni.

Leave a Reply

Top