You are here
Home > STORIE

Amalfi, la siccità colpisce la lecceta secolare

Oltre al fuoco ci ha pensato anche la siccità a distruggere un vasto patrimonio ambientale della Costiera amalfitana come ad esempio la storica lecceta dell’ex Convento dei Cappuccini, che presenta tutti i segni della “seccagine” con l’inaridimento delle piante, come spiega in questo video Gioacchino Di Martino, vice presidente del

Amalfi, ci sarà Supportico Gaetano Afeltra

Ad Amalfi non ci sarà più Supportico dei Ferrari bensì Supportico Gaetano Afeltra. Il giornalista amalfitano scomparso il 9 ottobre del 2005, firma storica del Corriere della Sera, “ritorna” nella sua terra con una presenza anche fisica. Un luogo caro, vissuto, nel cuore antico della città, avrà ora l’impronta del

Sicignano degli Alburni-Lagonegro: 30 anni di attesa per un treno che non arriva

Trent'anni aspettando un treno che non arriva. E da più di cinque anni che ininterrottamente scrive appelli, incontra politici delle diverse aree e dirigenti delle ferrovie italiane. Il Comitato per la Riattivazione Ferrovia Sicignano degli Alburni-Lagonegro non si ferma dinanzi alle (vane) promesse di riattivare la ferrovia del Vallo di

Casertavecchia, indietro nel tempo con la sua storia medievale

Se si arriva a Casertavecchia in contemporanea con la sfilata del corteo “Alla corte dei Lauro”, si può essere colti da una sensazione improvvisa di un “viaggio nel tempo”. E in fondo così è anche in giorni normali, quando si decide di salire lungo tornanti, fino in cima al borgo

Castellabate, riaprirà Villa Matarazzo con orto piante officinali del Cilento

Entro l'estate 2017 riaprirà le porte Villa Matarazzo, nel centro della frazione Santa Maria a Castellabate. Il Cilento avrà uno spazio dove verrà creato un polo “turistico-culturale”, di proprietà dell'Ente Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni che l'ha acquistata nel 1990. Una dimora signorile dove troverà spazio un

Festa del lavoro nel mondo: mughetti, green festival, vappu e José Martì

Il primo maggio non è solo la festa del lavoro, ma anche dell'amore, dell'amicizia, dell'arrivo della primavera. Dipende da che parte del mondo ci troviamo. Se siamo in Italia, la festa internazionale dei lavoratori nata in memoria delle battaglie operaie (prima legge sull'orario di lavoro, nel 1867, nell'Illinois) assume sempre

Auschwitz e le 4 giornate di Napoli, l’Anpi a Baronissi

Neonati lanciati in aria e presi a fucilate come in un bestiale tiro al piattello; ragazzine appena adolescenti selvaggiamente violentate in baracche adibite a bordello per la soldataglia; donne incinte picchiate senza pietà; pestaggi disumani per spezzare le ossa. E poi fatica, umiliazioni, prepotenza, botte. Tante botte. Pure per un

Costiera amalfitana, a Vietri sul Mare apre la prima “falegnameria sociale”

Sarà una scuola che formerà le menti, oltre a creare dei bravi artigiani di qualità. E' questo l'obiettivo della “Falegnameria sociale” nata grazie all'associazione “Tavole di Ponte” creata da un gruppo di professionisti nel 2014 a Vietri sul Mare. La Costiera amalfitana avrà dopo Pasqua, grazie a questo gruppo di

Top