You are here
Home > CULTURA

Positano, a Mare Sole e Cultura da Aldo Cazzullo ad Andrea G. Pinketts

Saranno gli Universi dell’animo umano ad essere indagati durante gli incontri della XXV edizione della rassegna letteraria Positano 2017 Mare, Sole e Cultura. Presieduta da Aldo Grasso e inclusa tra “Le Città del Libro”, la rassegna che si svolge in Costiera amalfitana, appuntamento estivo da ben 25 anni, è promossa

Alla Stazione Marittima di Salerno la mostra sui migranti: Touroperator

Ottanta lavori, tra sculture, assemblaggi, foto e reperti rinvenuti dall’artista Massimo Sansavini negli scafi lampedusani sono in mostra presso la nuova Stazione Marittima di Salerno dal 15 al 22 giugno. Un allestimento esaltato dagli spazi architettonici di Zaha Hadid, che stabiliscono un ponte ideale tra terra e mare. La mostra “Touroperator”

I borghi della Costiera amalfitana al Premio Francesca Mansi per l’Ambiente

Presso il Convento San Francesco a Tramonti si è svolta la premiazione della IV edizione, durante la giornata mondiale dedicata all'ambiente I borghi della Costiera amalfitana visti dagli occhi degli alunni che hanno partecipato alla IV edizione del Premio Francesca Mansi. “Paese mio: itinerari naturalistici e culturali per la conoscenza e

Un viaggio tra bussole e portolani. La Mostra nell’antico Arsenale di Amalfi

Quali sono gli oggetti che aiutano ancora oggi nella navigazione? Nell’antichità e nell’era contemporanea ci si è affidati a bussole, bussole giroscopiche, peripli, manuali per la navigazione (i portolani), e in epoca odierna: ai GPS. E quante sono le storie di mare intorno a questi oggetti. Ad Amalfi, dal 28

Airola, più di mille musicisti da tutto il mondo per il concorso musicale

Nel centro sannita di Airola, nella valle Caudina, sono arrivate circa milleduecento iscrizioni da tutto il mondo. La manifestazione è ideata, fondata e diretta dal M° Anna Izzo e organizzata dall'Accademia Musicale "Mille e una nota". "Il Concorso Internazionale è una straordinaria vetrina - ha dichiarato il sindaco Michele Napoletano -

Maiori, Migrazioni Artistiche la mostra a Palazzo Mezzacapo

L’arte non si blocca, nonostante lo stop che ha subito il Premio Internazionale CostierArte che si è svolto con successo lo scorso anno a Maiori, Costiera amalfitana. Questa volta CostieraArte rimodula la formula con la mostra Migrazioni Artistiche che vedrà Palazzo Mezzacapo, dal 21 al 31 maggio, diventare la location

De Sanctis e il “Viaggio elettorale” nell’Irpinia di fine ‘800

Leggere oggi il racconto “Un viaggio elettorale” scritto dal critico letterario Francesco De Sanctis, nato nel 1817 a Morra Irpina (nel 1934 il comune cambierà nome in suo onore, chiamandosi Morra De Sanctis), è fare un viaggio nella storia sociale dell'Irpinia, tra strade impossibili, proprietari terrieri e masse contadine. Tornato nelle

Tabula de Amalpha, soluzioni antiche per problemi sociali di oggi

Gli amalfitani realizzarono, già nei secoli dell'Alto Medioevo, un codice marittimo, che faceva parte di un corpus pergamenaceo, comprendente il Chronicon Amalphitanum, il Chronicon omnium Episcoporum et Archiepiscoporum Amalfitanorum, le Consuetudines Civitatis Amalfie, la Tabula de Amalpha.   La storia della giurisprudenza marittima relativa al diritto della navigazione ha origini molto antiche,

Amalfi pioniera, nel 1384 causa ambientalista alla cartiera

Un atto del 1384 testimonia ad Amalfi l’attività di dodici opifici, di cui uno realizzato sei anni prima mediante la conversione di una gualchiera, che serviva per sodare i panni di lana e che aveva la medesima tecnologia. E in quell'anno si verificò un primo esempio di causa ecologica. Carlo del

Top