You are here
Home > AMALFITANIA

Amalfi, ci sarà Supportico Gaetano Afeltra

Ad Amalfi non ci sarà più Supportico dei Ferrari bensì Supportico Gaetano Afeltra. Il giornalista amalfitano scomparso il 9 ottobre del 2005, firma storica del Corriere della Sera, “ritorna” nella sua terra con una presenza anche fisica. Un luogo caro, vissuto, nel cuore antico della città, avrà ora l’impronta del

I vent’anni del Rotary Club Costiera Amalfitana

Il Rotary Club della Costiera Amalfitana compie i suoi primi vent’anni: il 27 maggio, ore 17, questo anniversario sarà celebrato con un convegno dal titolo: “Il ruolo del Rotary Club per un mare di pace e di accoglienza nel solco delle antiche repubbliche marinare”.   La missione umanitaria del Rotary Club vent'anni

Un viaggio tra bussole e portolani. La Mostra nell’antico Arsenale di Amalfi

Quali sono gli oggetti che aiutano ancora oggi nella navigazione? Nell’antichità e nell’era contemporanea ci si è affidati a bussole, bussole giroscopiche, peripli, manuali per la navigazione (i portolani), e in epoca odierna: ai GPS. E quante sono le storie di mare intorno a questi oggetti. Ad Amalfi, dal 28

Tabula de Amalpha, soluzioni antiche per problemi sociali di oggi

Gli amalfitani realizzarono, già nei secoli dell'Alto Medioevo, un codice marittimo, che faceva parte di un corpus pergamenaceo, comprendente il Chronicon Amalphitanum, il Chronicon omnium Episcoporum et Archiepiscoporum Amalfitanorum, le Consuetudines Civitatis Amalfie, la Tabula de Amalpha.   La storia della giurisprudenza marittima relativa al diritto della navigazione ha origini molto antiche,

“Benvenuto in Costiera, ma sa come si vive qui”? Gli stagionali scrivono a Gentiloni

“Oltre alle bellezze, alla storia e alla cultura, si è mai chiesto come vive un cittadino della Costiera Amalfitana?”. Una lettera dei lavoratori stagionali del comparto turistico al premier Paolo Gentiloni mette a nudo tutte le “frustrazioni” di gran parte dei lavoratori della Costiera amalfitana. Quelli che si trovano proprio a

Amalfi medievale, quando il fiume scorreva nel centro abitato

Nel plastico, l’orologio della storia si ferma al secolo XIII, cioè prima che gli eventi catastrofici del 1270 e del 1343 devastassero irreversibilmente il litorale e quando il fiume Canneto scorreva ancora allo scoperto nell'ambito del centro urbano. Fino al 30 aprile è in mostra, a cura del Centro di Cultura

La Settimana Santa in Costiera amalfitana: il clou tra Giovedì e Venerdì Santo

Quali sono i riti religiosi che in Costiera amalfitana durante la Settimana Santa attraggono credenti e non? Innanzitutto partiamo da un elemento: il giallo del grano dei vasi colmi lungo gli altari. Operazione che di solito fanno accuratamente le donne del posto. E’ tra i tanti particolari che colpisce durante

Costiera amalfitana “ora et labora”: nei suoi monasteri le radici di una grandezza

Una lettera, inviata nel 596 da Gregorio Magno al rettore delle Chiese della Campania, oltre ad ufficializzare l'esistenza della civitas-castrum di Amalfi, testimonia la presenza sul territorio di un monastero. La testimonianza è di natura indiretta: il papa richiamava il vescovo di Amalfi Pimenio, che non risiedeva stabilmente nella sua

La Costiera amalfitana ancora da raccontare. Insieme a Viaggi, Storie e Culture

èCostiera cambia look. Dopo tanti anni sentivamo il bisogno di dare ariosità al nostro sito storico della Costiera amalfitana e di non farlo morire. E' una lunga strada quella fatta da questo giornale, che inizia quando il web era fantascienza e l'informazione passava soltanto dal foglio di carta stampato che

Top