You are here
Home > Author: Giuseppe Gargano

I vent’anni del Rotary Club Costiera Amalfitana

Il Rotary Club della Costiera Amalfitana compie i suoi primi vent’anni: il 27 maggio, ore 17, questo anniversario sarà celebrato con un convegno dal titolo: “Il ruolo del Rotary Club per un mare di pace e di accoglienza nel solco delle antiche repubbliche marinare”.   La missione umanitaria del Rotary Club vent'anni

Tabula de Amalpha, soluzioni antiche per problemi sociali di oggi

Gli amalfitani realizzarono, già nei secoli dell'Alto Medioevo, un codice marittimo, che faceva parte di un corpus pergamenaceo, comprendente il Chronicon Amalphitanum, il Chronicon omnium Episcoporum et Archiepiscoporum Amalfitanorum, le Consuetudines Civitatis Amalfie, la Tabula de Amalpha.   La storia della giurisprudenza marittima relativa al diritto della navigazione ha origini molto antiche,

Amalfi pioniera, nel 1384 causa ambientalista alla cartiera

Un atto del 1384 testimonia ad Amalfi l’attività di dodici opifici, di cui uno realizzato sei anni prima mediante la conversione di una gualchiera, che serviva per sodare i panni di lana e che aveva la medesima tecnologia. E in quell'anno si verificò un primo esempio di causa ecologica. Carlo del

Amalfi medievale, quando il fiume scorreva nel centro abitato

Nel plastico, l’orologio della storia si ferma al secolo XIII, cioè prima che gli eventi catastrofici del 1270 e del 1343 devastassero irreversibilmente il litorale e quando il fiume Canneto scorreva ancora allo scoperto nell'ambito del centro urbano. Fino al 30 aprile è in mostra, a cura del Centro di Cultura

Costiera amalfitana “ora et labora”: nei suoi monasteri le radici di una grandezza

Una lettera, inviata nel 596 da Gregorio Magno al rettore delle Chiese della Campania, oltre ad ufficializzare l'esistenza della civitas-castrum di Amalfi, testimonia la presenza sul territorio di un monastero. La testimonianza è di natura indiretta: il papa richiamava il vescovo di Amalfi Pimenio, che non risiedeva stabilmente nella sua

L’arrivo dei Normanni nel Sud Italia, un mistero che intriga

Hanno davvero ragione le varie cronache, più o meno contemporanee ai fatti, relative al primo arrivo dei normanni nel Meridione d'Italia nel 1016/1017? Il problema storiografico non è stato ancora risolto. A noi, comunque, piace ricostruire gli episodi narrati dagli scrittori Amato di Montecassino, Lupo Protospatario, Leone Marsicano, Orderico Vitale,

Giuseppe Gargano, quando la Costiera guarda le stelle

Giuseppe Gargano, professore e storico della Costiera amalfitana, ancora "combattuto" fra due amori giovanili: la storia del territorio e il cosmo. "Il mio sogno, arrivare a vedere un bimbo che mi sorride da un altro pianeta". In un saggio inedito sull'astronomia che studia gli altri mondi. La teoria più accreditata a riguardo

Top