You are here
Home > Author: Giuseppe Gargano

Poteri e istituzioni nel Medioevo, e il ruolo delle religioni

La quarta parte della "Storia della politica" nella ricerca dello storico Giuseppe Gargano Costantino rifondò l'antica Bisanzio, trasformandola in Costantinopoli, la “nuova Roma” sul Bosforo, verso la quale si trasferirono numerose gentes romane. La saga d'origine degli amalfitani, un'etnìa che nel Medioevo giocò un ruolo importante nella politica mediterranea, si collega proprio

Storia della politica: il successo della Romanità

Dopo le “prime forme di governo dell’Umanità”, e la "storia della Grecia classica", lo storico Giuseppe Gargano ci conduce nella storia della romanità Il 21 aprile del 753 a.C. nasceva, sulle sponde del fiume Tiberis (Tevere), una città dalla forma quadrata, che sarà poi quella dei suoi accampamenti militari (castra), una

Storia della politica: le istituzioni della Grecia classica

Dopo le “prime forme di governo dell’Umanità”, lo storico Giuseppe Gargano ci porta nella storia delle Grecia classica Storia della politica: le prime forme di governo dell’Umanità. Dalle formiche alle donne di potere Le invasioni dei dori, degli eoli e degli ioni, che occuparono l'intera Grecia, le coste dell'Asia Minore e tutte

Storia della politica: le prime forme di governo dell’Umanità. Dalle formiche alle donne di potere

Lo storico Giuseppe Gargano ripercorre in più "puntate" la storia della politica con le sue varie forme. Un racconto che parte dalle nostre origini... C'era una volta il terzo pianeta di una delle cento miliardi di stelle di una delle migliaia di miliardi di galassie, la Via Lattea, che popolano l'universo

Intorno a Carmagnola e al suo conte nella tragedia di Alessandro Manzoni

L'appellativo Carmagnola nel titolo della tragedia manzoniana aveva piuttosto il sapore di un segnale recondito per i patrioti italiani, sull'onda delle idee liberali lanciate dalla Rivoluzione Francese Il Conte di Carmagnola è una celebre tragedia di Alessandro Manzoni (1819), che rivisita la storia triste di un capitano di ventura vissuto tra

La ceramica nella storia di Amalfi. Quando con la creta di Tramonti si facevano piatti “più belli di Faenza”

Numerose sono le attestazioni storiografe soprattutto di Matteo Camera insieme ai ritrovamenti di vasellame, piatti realizzati ad Agerola, Tramonti, Minori, in particolare nell'ambito o nei pressi di ville rustiche o marittime della Costiera amalfitana La più antica attestazione di produzione ceramica in Costa d'Amalfi risale al Neolitico, quando, circa 8000 anni

I vent’anni del Rotary Club Costiera Amalfitana

Il Rotary Club della Costiera Amalfitana compie i suoi primi vent’anni: il 27 maggio, ore 17, questo anniversario sarà celebrato con un convegno dal titolo: “Il ruolo del Rotary Club per un mare di pace e di accoglienza nel solco delle antiche repubbliche marinare”.   La missione umanitaria del Rotary Club vent'anni

Tabula de Amalpha, soluzioni antiche per problemi sociali di oggi

Gli amalfitani realizzarono, già nei secoli dell'Alto Medioevo, un codice marittimo, che faceva parte di un corpus pergamenaceo, comprendente il Chronicon Amalphitanum, il Chronicon omnium Episcoporum et Archiepiscoporum Amalfitanorum, le Consuetudines Civitatis Amalfie, la Tabula de Amalpha.   La storia della giurisprudenza marittima relativa al diritto della navigazione ha origini molto antiche,

Amalfi pioniera, nel 1384 causa ambientalista alla cartiera

Un atto del 1384 testimonia ad Amalfi l’attività di dodici opifici, di cui uno realizzato sei anni prima mediante la conversione di una gualchiera, che serviva per sodare i panni di lana e che aveva la medesima tecnologia. E in quell'anno si verificò un primo esempio di causa ecologica. Carlo del

Top