You are here
Home > AMALFITANIA > Amalfi, la siccità colpisce la lecceta secolare

Amalfi, la siccità colpisce la lecceta secolare

LA LECCETA SECOLARE DI AMALFI, ECCO GLI EFFETTI DELLA SICCITA' Gioacchino Di Martino (vice presidente del Centro di Cultura e Storia Amalfitana, e tra i soci fondatori del Club per l'Unesco di Amalfi) ci parla degli effetti sul patrimonio ambientale causati anche dalla siccità. Quest'estate a fare dei danni enormi non sono stati soli gli incendi (favoriti anche della mancanza di pioggia da mesi). #Amalfi #Costieraamalfitana

Pubblicato da Club per l'Unesco di Amalfi su Martedì 19 settembre 2017

Oltre al fuoco ci ha pensato anche la siccità a distruggere un vasto patrimonio ambientale della Costiera amalfitana come ad esempio la storica lecceta dell’ex Convento dei Cappuccini, che presenta tutti i segni della “seccagine” con l’inaridimento delle piante, come spiega in questo video Gioacchino Di Martino, vice presidente del Centro di Cultura e Storia Amalfitana e tra i soci fondatori del Club per l’Unesco di Amalfi.

Un effetto che si può notare in ampie aree della Costiera.

Effetti che sono devastanti se si aggiungono a quelli causati dalle fiamme. Quando rivedremo più quel “verde” che pennellava il paesaggio?

Leave a Reply

Top