You are here
Home > CULTURA > A Positano la mostra di ritratti animali di Gianni Menichetti

A Positano la mostra di ritratti animali di Gianni Menichetti

Gianni Menichetti con una tartaruga

Gianni Menichetti da più di un quarto di secolo è il custode morale e fisico del Vallone Porto di Positano. Lui custodisce non solo la vera anima di questo canyon selvaggio della Costiera amalfitana, ma anche una miriade di creature che vivono in questo “luogo incantato”.

E’ una favola moderna vissuta in forma antica, con le sue bellezze ma anche difficoltà. E ogni anno Gianni regala ai positanesi e ai suoi ospiti, il suo “sguardo” su questo mondo che rischiava di perdersi per sempre se non fosse stato per la presenza di uno spirito eletto che di questo posto ne è diventato il tutore. E così dall’8 al 15 ottobre, presso la Pinacoteca di Positano (dalle ore 17 alle 22) sarà possibile immergersi un po’ in questo mondo vivo e palpitante. La mostra si intitola: “Wild souls” (Anime selvatiche) e ha come protagonisti i volatili.

La locandina della mostra

Dal corvo imperiale alla poiana, dalla civetta all’usignuolo, alla ghiandaia, dal martin pescatore allo scricciolo e la capinera e così via. Una sezione è dedicata alla Salamandrina terdigitata, che Menichetti definisce: “L’amore della mia vita“. Infatti l’artista è tra i maggiori conoscitori di questo anfibio venerato fin dall’antichità. L’immagine simbolo della mostra è quella di un corvo imperiale che sovente volteggia sulla casetta dipinta di “cielo” e di eternità.

Leave a Reply

Top