You are here
Home > 2018

Una mappatura collaborativa sui terrazzamenti della Costiera amalfitana

Lavorare insieme alla mappatura dei terrazzamenti della Costiera amalfitana, questo è l'obiettivo del primo corso (gratuito) che organizza l'associazione Acarbio (presso la sede a Tramonti), sabato 10 febbraio a partire dalle ore 17. Si potranno apprendere gli strumenti di mappatura e come impararli ad utilizzare, grazie all'esperto Amedeo Di Marco, esperto

Dalla Costiera amalfitana a Sumy per capire meglio le migrazioni

I giovani europei vogliono aiutare i richiedenti asilo, ma spesso non si trova il modo d’approcciarli perché non si riesce a capire la loro realtà e i loro problemi. Dopo una settimana di partecipazione (dal 12 al 19 gennaio) al progetto “Learning to Live Together” svoltosi a Sumy, piccola città nel nord

A Tramonti la Giornata della Memoria tra mostra, video intervista e musica

“Giovani, ricordate: le paure generano fascismi, anch'io in fondo sono una vittima del nazifascismo”. Le frasi della video intervista ad Enzo Negri realizzata dal giornalista Umberto Adinolfi, sono come tante piccole “stilettate” che arrivano dritte al cuore dei ragazzi dell'Istituto Comprensivo Giovanni Pascoli di Tramonti. La Giornata della Memoria, che si

A Geo Rai 3, la Costiera amalfitana dei sentieri della biodiversità rurale

I "Passeggi segreti" della Costiera amalfitana andranno in onda a Geo, trasmissione storica di Rai 3. Non si vedrà la “solita” Costa d'Amalfi, quella del centro storico di Amalfi e delle boutique della moda Positano, ma quella dell'entroterra. Venerdì 26 gennaio, a partire dalle ore 17, protagonisti saranno i sentieri meno

Cilento e Costiera amalfitana uniti in un paniere di prodotti tipici

Cilento e Costiera amalfitana, due aree della provincia di Salerno che hanno in comune molte cose. Oltre alle bellezze paesaggistiche, ad un turismo che negli ultimi anni sta crescendo per entrambi, c'è l'aspetto della ruralità e di un'agricoltura (eroica) che conserva ancora intatte le sue origini legati ad una biodiversità

Poteri e istituzioni nel Medioevo, e il ruolo delle religioni

La quarta parte della "Storia della politica" nella ricerca dello storico Giuseppe Gargano Costantino rifondò l'antica Bisanzio, trasformandola in Costantinopoli, la “nuova Roma” sul Bosforo, verso la quale si trasferirono numerose gentes romane. La saga d'origine degli amalfitani, un'etnìa che nel Medioevo giocò un ruolo importante nella politica mediterranea, si collega proprio

Top