You are here
Home > 2018

Amalfi nei cinegiornali Luce, quando la notizia è propaganda

Il tono è quello enfatico di certi servizi Rai sull'attuale governo, con l'immutabile Costiera amalfitana a fare da sfondo. Fortuna che il bianconero virato al seppia fa capire al cronista di non aver preso una "bucatura", almeno non questa volta. Perché il "segretario del partito" - senza alcuna ulteriore specificazione

Strada Amalfi-Agerola: quella inaugurazione in epoca fascista in un video del 1933

Stessa strada, stesso panorama: dal bivio di Amalfi fino ad arrivare ad Agerola è un continuo rincorrere di vedute che si allargano e si restringono. Praticamente identiche, se non giusto in alcuni punti, da quando nel 1933 l’allora sottosegretario alle Comunicazioni, Mario Jannelli - avvocato penalista salernitano, che aderì al

Donne, anche in Campania arriva “La Valigia di Salvataggio”

Quando una donna è vittima di violenze familiari, se decide di lasciare la propria casa, lascia tutto ciò che ha. Ed è in questo momento delicato, che ha bisogno di una valigia con tutto l'occorrente che le permetta di poter affrontare i primi giorni. Il progetto dell’associazione Salvamamme Nazionale, si chiama

Muretti a secco Patrimonio dell’Umanità, per Costiera amalfitana e Cinque Terre il logo Unesco raddoppia

Se già i “muretti a secco” di un territorio come la Costiera amalfitana, ma anche come le Cinque Terre in Liguria (due territori Patrimonio Unesco dal 1997) erano un bene unico e da proteggere ora la sua arte di costruzione è dichiarata Patrimonio dell’Umanità. L’Unesco ha infatti iscritto l’arte “of

Ecoreati, Campania maglia nera dietro la Sicilia

"Chi inquina ripara". O almeno dovrebbe essere così. Perché quanto avverte l'Ispra nel suo report sul danno ambientale in Italia nel 2017-2018, non è per niente incoraggiante. La Campania si rivela la seconda regione in Italia per istruttorie di violazione - 25 per l'esattezza - accanto la Puglia e abbondantemente dietro

Amalfi, ritorna a splendere la fontana monumentale di Sant’Andrea restaurata con tassa di soggiorno

E’ costato poco più di quarantamila euro il restauro della fontana monumentale di Sant’Andrea che accoglie i tanti visitatori in piazza Duomo ad Amalfi. Somma recuperata dal comune attraverso la tassa di soggiorno, chiesta ai turisti che soggiornano nella città della Costiera amalfitana. Insieme al Duomo rappresenta sicuramente un monumento

L’esportazione degli agrumi della Costiera amalfitana e Catania in un video del 1932

Un video di più di ottantasei anni dell’Archivio Storico Luce, mostra i fotogrammi in bianco e nero di due realtà da sempre in competizione per la commercializzazione dei loro limoni: la Costiera amalfitana e la Sicilia. Il titolo che fu dato a questo reportage “Amalfi e Catania. Il raccolto e

Violenza sulle donne, in Costiera amalfitana una corsa fra i limoni per prendere coscienza

Se il tema della violenza sulle donne è ancora di bruciante attualità, nonostante le innumerevoli "giornate mondiali", allora forse bisogna cambiare approccio per la sensibilizzazione. E' quanto devono essersi chiesto le associazioni di Minori che, il 24 e il 25 novembre, hanno messo in piedi il cartellone di iniziative "Correndo diciamo

Penisola sorrentina, troppi alberi abbattuti cambiano il paesaggio. Wwf: salviamo il pino di Sant’Agnello

Da anni il Wwf Terre del Tirreno sta conducendo una battaglia quasi solitaria, per scongiurare i continui tagli di alberi che - insieme alla costruzione di “parcheggi interrati” - stanno cambiando un po’ alla volta il volto alla Penisola Sorrentina. Claudio d’Esposito, il presidente dell’associazione ambientalista, è anche su questo

“Cucina solidale” per la Mensa dei poveri San Francesco di Salerno

Un aiuto “stellare” per la Mensa dei poveri San Francesco di Salerno che dal 1987 sfama ogni giorno persone e famiglie che ne hanno bisogno. L’idea chiamata “A Mani Unite - Cucina solidale” promossa dal ristoratore Francesco Costantino è quella di donare un po’ di tempo e cibo buono a

Top